Tore, Tore, Tore